IL CALCIO A BAZZANO HA BISOGNO DI TE!

Col tuo aiuto e la nostra passione vogliamo garantire il presente e il futuro del tradizione calcistica della valsamoggia, dal 1923 US BAZZANESE è con te

SOSTIENI LA BAZZANESE!

Segnali di ripresa ?

MARANESE – U.S. BAZZANESE 1-1
marcatori: 63’ Jouani

Splendida giornata in quel di Marano, ambiente sereno e festoso per un pranzo di solidarietà organizzato dalla polisportiva a favore delle popolazioni terremotate. Il clima è disteso anche in campo anche se i pronostici sono tutti per i padroni di casa vista le tantissime assenze in casa Bazzanese. La prima occasione è subito per la Maranese con Donnini che non arriva su una palla invitante servita da Demaria. Davanti il rientrante Bovini fa valere il suo stato di forma e disturba i difensori su tutti i palloni riuscendo a recuperane alcuni. La partita nel primo tempo scorre lenta con un paio di occasioni per parte con Bovini, Jouani e Romagnoli per i nostri e un Donini in vena di regali per i padroni di casa. Nel secondo tempo la difesa della Bazzanese comincia a scricchiolare e mister Bergonzini corre ai ripari togliendo Risi dal tridente d’attacco per rinvigorire il centrocampo con Vignoli, autore di una buona prova. Ancora Donini spreca su assist involontario di Pederzani che lo mette davanti ad Oleandri. Al 60’ Pederzani si rifà con una magistrale punizione che però colpisce in pieno il palo alla destra di Mazzetti. E’ il preludio del goal, dopo un’ora di calma piatta si vedono tre passaggi in fila e Ben Amer si infila sulla corsia di destra, salta un paio di avversari e serve Abi in mezzo all’area che insacca sotto la traversa. Ospiti incredibilmente in vantaggio. La Maranese reagisce con veemenza mettendo in seria difficoltà le retrovie della Bazzanese, ma Donini e compagni sprecano davvero l’impossibile. Sul finale spazio a Biagini che aiuta a tenere un po’ la palla lontana dall’area di rigore della Bazzanese. Sembra fatta quando al 94’ su una rimessa dda trequarti campo la palla finisce tra i piedi di Bevere che se la sposta sul sinistro e lascia partire un missile terra-aria dai 25 metri che si insacca all’incrocio alla destra di Oleandri. Ancora una volta un eurogoal che ha il sapore di gollonzo a spegnere i sogni di gloria della Bazzanese che comunque strappa un ottimo pareggio su un campo ostico. 

MARANESE
Mazzetti, Cuoghi, Nadini,Baldaccini, Bevere, Testoni (‘70 Corniola), Demaria F. (80' Monti), Demaria G., Fanucchi, Pasquali (55'ricci), Donnini.
A disp.: Garoffalo, Bagni, Clo, Casalini All.: Scaglioni

BAZZANESE
OLeandri, Degli Esposti, Romagnoli, Chiossi,Montaguti, Pederzani, Ben Amer (75' Biagini), Montaguti, Risi (46' Vignoli), Bovini (89' Tranquillo) Jouani.
A disp.: Neri, Tranquillo, Vignoli, Baigini. All.: Bergonzini.

Arbitro: Gagliani Caputo di Modena

Giornata NO!

SOCCER SALICETA – U.S. BAZZANESE 2-1
marcatori: 36’ Richetta

Parte bene la Bazzanese in una domenica che sembra favorevole. Al 5’ minuto buono scambio in velocità e Chiossi conclude verso la paorta avversaria senza però trovare lo specchio. Soli due minuti dopo cominciano le tegole, capitan Pederzani non ce la fa ed è costretto ad uscire, al suo posto un già acciaccato Bacchelli. La Bazzanese continua la sua gara con molti errori, ma di fronte c’è veramente un avversario modesto. Al 22’ il Pibes spara dopo una buona azione di Tarellari sulla sinistra. Al 29’ seconda tegola, anche Speranza sui ferma, al suo posto un evanescente Risi. La sfortuna prende il sopravvento quando Mura centra l’incorcio dei pali con una conclusione da 20 metri e porta in vantaggio i padroni di casa. Il nervosismo nei confronti del direttore di gara in casa Bazzanese cresce. Al 36’ al terzo affondamento in area su Ben Amer viene assegnato il tanto agognato rigore e Richetta trasforma, è 1-1. Da quel momento in poi è completamente buio nel meccanismo di gioco della Bazzanese, i reparti sono completamente scollegati e il nervosismo sale alle stelle. Alla ripresa dopo l’intervallo altre due mazzate, Giulianelli deve lasciare il campo per l’ennesimo infortunio (al suo posto Tranquillo) e Tarellari è invitato a lasciare anch’esso il terreno di gioco dopo una sceneggiata da oscar dei giocatori del Saliceta che inducono l’arbitro a fermare il gioco espellere l’avversario e far riprendere il gioco con una punizione per una gomitata presunta pur non avendo visto nulla e non avendo fischiato nessun fallo. Scene da campionati parrocchiali. I nervi saltano da una parte e dall’altra, comincia una partita nella partita fatta di proteste chiacchiericcio e accenni di rissa. Al 52’ Conte porta in vantaggio i padroni di casa con un eurogoal in semirovesciata. Esecuzione stilisticamente perfetta che ha il sapore del gollonzo della domenica e della beffa. La Bazzanese per anche Bacchelli a causa di uno stiramento e si ritrova a dover affrontare gli ultimi 25 minuti in 9 contro 11. Differenza che si nota poco in campo per la pochezza degli avversari e per la mediocrità generale espressa in mezzo al campo, direttore di gara compreso.
Finisce così 2-1 per il Soccer Saliceta che porta a casa un’insperata vittoria e con una Bazzanese che deve ricompattare morale e spogliatoio se non vuole rischiare un campionato nelle retrovie.

SOCCER SALICETA
Cuoghi, Lazzari, Cavalletti, Mura, Casari, Bulgarelli, Serafini (80’ Leonardi), Olivi (82’ Caraffa), Auricchio, Vallaj, Conte(65’ Rossi).
A disp.: Tarozzi, Corica, Beltrami, Fabbrocini. All.: Fini

BAZZANESE
Oleandri, Chissi, Tarellari, Giulianelli (46’  Tranquillo), Vignoli, Pederzani (7’ Bacchelli), Costa, Montaguti P., Speranza (29’ Risi), Richetta, Ben Amer.
A disp.: Neri, Bacchelli, Montaguti E., Vignoli, Risi. All.: Bergonzini.

Arbitro: Kenfack di Mondena
Espulso al 45’ Tarellari(B);  Ammoniti: Costa (B), Leonardi(S), Mura(S).

Via al CAMPIONATO !

U.S. BAZZANESE - POZZA 2-0
marcatori: 36' Fornasini 38' Bovini

Dopo la batosta in coppa a San Damaso, la compagine Bazzanese si presenta al Benassi di Monteveglio con qualche dubbio sull’affidabilità della difesa. Inizia forte il pozza che alimenta il timore di un’altra brutta giornata per Oleandri. Dopo pochi secondi il primo calcio d’angolo per gli ospiti che però non sono incisivi. La partita scorre veloce con molti capovolgimenti di fronte e un ritmo molto alto ma senza aprticolari occasioni. Il Pozza però da l’idea di poter divenire pericoloso, la linea difensiva Bazzanese ha qualche incertezza. Al 29' Owosu insacca su respinta corta di Oleandri ma è in fuorigioco e Ceravolo annulla. Paradossalmente questa occasione da una svolta alla partita, Vignoli e capitan Barbatano cominciano a serrare le fila, il Pozza non sa più come avvicinarsi all’area di rigore e le ripartenze della Bazzanese sono velocissime e pungenti. Sale il ritmo del centrocampo che comincia a macinare gioco e occasioni.  Al 36' Costa vede un taglio al fulmicotone di Fornasini e cambia campo magistralmente. Fornasini controlla in area e insacca, la Bazzanese dei velocisti prende quota. Il Pozza accusa il colpo e solo due minuti dopo da un batti ribatti Degli Esposti trova lo spiraglio per servire Bovini che salta il portiere e realizza il 2-0. Il colpo ha il sapore del KO e la partita è virtualmente chiusa.  
Il secondo tempo però si apre col colpo di scena: dopo pochi secondi Bovini guadagna la via degli spogliatoi su indicazione del direttore di gara che gli sventola il secondo giallo e in seconda battuta il cartellino rosso. Nonostante l’inferiorità numerica la Bazzanese si mantiene compatta e continua a creare occasioni. I due motorini di centrocampo Costa e Richetta sono su tutti i palloni come due elettroni impazziti, il centrocampo del Pozza può solo stare a guardare. Al 55' Risi riceve palla spalle alla porta, si gira e lancia bene Fornasini in area che si defila e calcia sul portiere che copre bene il suo palo. Sulla metà del tempo la Bazzanese rallenta e il Pozza prende un po’ di coraggio anche se con tentativi velleitari dal limite. Pancaldi ci prova dal limite ma Oleandri blocca in due tempi Al 63' il Pozza sfiora il goal. Un rimbalzo strano su deviazione di Barbatano inganna Oleandri, ma la palla scivola a lato. La Bazzanese però riparte sempre grazie ad un pressing asfissiante e prova la conclusione un paio di volte dal limite con Montaguti. Al 71' punizione dal limite di Scillia finisce sulla barriera All' 84' ancora Pancaldi dal limite Oleandri devia sopra la traversa. La Bazzanese controlla e difende il fortino, il Pozza non riesce mai a sfondare, la linea dell’area di rigore è un muro invalicabile. Al 90' e al 92' ci prova Bevini, l’ultimo dei suoi ad arrendersi, con due conclusioni dalla distanza senza mai centrare i pali.
Primi tre punti che fanno dimenticare il passo falso di San Damaso per riprendere la via delle buone prestazioni offerte col Piumazzo e soprattutto con Zocca e Trebbo in amichevole battute per 3-1 e 5-1.

Bazzanese: Oleandri, Fornasini, Degli Esposti, Chiossi, Vignoli An., Barbatano, Pederzani, Costa, Risi, Richetta, Bovini.
A disp. Bendoni, Giulianelli, Bacchelli, Montaguti P., Vignoli Al., Biagini, Ben Amer. All. Bergonzini

Pozza: Ghirardini, Rovatti, Balestrazzi, Mantovani, Bianchi, Ghidorzi, Giusti, Scillia, Owosu, Pancaldi, Bevini.
A disp. Levoni, Bahiri, Venturelli, Schianchi, Lebchir, Azzolina, Scacchetti, all. Lanzarini

Cambi

Bazzanese
57' Ben Amer x Risi
68' Montaguti P. x Pederzani
85' Giulianelli x Chiossi 

Pozza
45' Scacchetti x Owosu
65' Bahiri x Bianchi
71' Azzolina x Balestrazzi

Ammoniti: Richetta (B) Bovini (B) Espulsi Bovini (B) x doppia ammonizione

Pagine

Abbonamento a U.S. BAZZANESE CALCIO 1923 RSS

Campagna abbonamenti 2015/2016

Vuoi aiutarci a sostenere la Bazzanese ?

Diventa un abbonato!